Cesti natalizi aziendali detraibili

Cesti natalizi aziendali detraibili

Cesti natalizi aziendali completamente detraibili: ecco come

Ogni azienda che si rispetti, arrivati a Dicembre, propone ai suoi dipendenti o ai suoi clienti dei regali natalizi di fine anno, come segno di rispetto per la parte interpretata durante il periodo lavorativo che ci si appresta a terminare. Molto spesso, i cesti natalizi aziendali sono articoli molto in voga in questo senso, in quanto sempre apprezzati e molto utilizzati in più settori.

Che siano intesi come strumento di marketing o semplice regalo quindi, poco importa: i cestini aziendali regalati a natale sono comunque una spesa per l’azienda e, così come ogni regalo natalizio, ci si chiede se essi possano essere detraibili o meno.

La risposta a questa domanda è in realtà abbastanza semplice e più diretta di quanto si possa pensare, anche se ci sono delle considerazioni importanti da effettuare per comprendere appieno la soluzione all’enigma.

Come funziona la detraibilità per i cesti natalizi?

Quando un’azienda qualsiasi decide di regalare un cesto natalizio lo fa dirigendo il proprio pensiero a due individui specifici: il cliente e il dipendente. Questo perché, in linea di massima, entrambe le figure concorrono per il bene dell’azienda, una acquistando e l’altra lavorando.

Abbiamo parlato meglio di come scegliere un cesto natalizio in base alla situazione proprio in questo articolo.

Di conseguenza, la spesa da sostenere per l’acquisto di un cesto natalizio ha lo scopo di gratificare la parte interessata, agendo da “premio”.

In questo caso quindi, vige la normativa per cui, se la spesa per il cesto natalizio non supera i 50€ complessivi, allora la stessa è completamente detraibile e non costituisce problemi fiscali all’azienda che regala il prodotto. Si tratta di un limite più che onesto, soprattutto se si considera il fatto che, tempo addietro, il limite era fissato appena sotto i 26€.

Così come i cesti natalizi, tutti i regali dall’azienda per clienti e dipendenti seguono la stessa normativa.

Il problema intrinseco dei cesti natalizi aziendali

Tenendo presente quanto dichiarato nella normativa del Decreto Iva al momento vigente però, sorge un dubbio non indifferente che riguarda proprio i cesti natalizi aziendali. La loro detraibilità infatti, è estremamente condizionata dal costo totale per l’acquisto, che per essere detraibile non deve superare i 50€ di unità.

I cesti natalizi aziendali però sono una raccolta di molteplici prodotti, tipici, speciali, in edizione limitati e simili, molti dei quali possono avere un costo anche non indifferente e che quindi, nella totalità, rischiano di portare la spesa totale per il regalo aziendale ben oltre il limite stabilito per ottenere una totale detraibilità.

A questo punto la scelta potrebbe ricadere sui mini cesti natalizi, che sono comunque prodotti validi ma, come suggerito dal nome, decisamente più contenuti rispetto ai classici cesti che si regalano di solito.

Un’altra soluzione potrebbe essere quella di rintracciare aziende e produttori che mettono insieme cesti personalizzati, in modo da rispettare gusti specifici, necessità o, come in questo caso, un budget specifico. Quest’ultima soluzione non è rara come sembra: sono molti gli e-shop che si destreggiano in questa particolare attività.

Cesti aziendali completamente detraibili

Non tutti i mali vengono però per nuocere.

In Sapori Dei Sassi sarà possibile cercare, trovare ed ordinare dei speciali cesti natalizi aziendali, pensati non solo per far felice il vostro cliente o il vostro fornitore/dipendente, ma anche per preservare la trattazione fiscale e fornire un prodotto al 100% detraibile.

Si parla di un cesto speciale che viene pensato di proposito per questo motivo dove, i prodotti che vengono inclusi nel pacchetto, fanno sì che il valore complessivo del cesto natalizio non superi il limite indicato nella normativa (i famosi 50€). In questo modo quindi si farà felice il destinatario del cesto, coprendo anche quelle che saranno le spese per l’acquisto dell’articolo che sarà poi ceduto in regalo.

Ovviamente, si parla comunque di regali che non sono prodotti dalla stessa azienda che effettua il regalo, perché qualora si parlasse di articoli interni alla politica aziendale allora il discorso potrebbe essere leggermente diverso. Per rientrare nel pieno regime di detraibilità quindi, il prodotto deve provenire dall’esterno (come un cesto natalizio ricco di prodotti gastronomici) e non superare la soglia dei 50,00€ di spesa totale.



Interessante questo articolo?

Condividilo sulla tua bacheca di Facebook, tra i tuoi contatti Twitter o semplicemente cliccando sul + 1 di google. Aiuterai il sito a mantenere gratuiti tutti i servizi ad esso associati.

       


Lascia un commento!